L’impianto è stato progettato con finalità didattiche e dimostrative e presenta le più recenti soluzioni tecnologiche per l’irrigazione in campo aperto (ranger, impianto fisso con irrigatori a scomparsa e sub-irrigazione con ali gocciolanti), gestito da un software che, dall’analisi di alcuni parametri agronomici, è in grado di stabilire i volumi e i tempi di adacquamento.
È stata realizzata una vasca di raccolta, di idonea capacità per soddisfare le necessità aziendali, alimentata da tre pozzi.