L’Istituto dispone di cinque strutture operative coperte ove si attua la coltivazione, per una superficie complessiva di 1200 metri quadrati.
Una delle serre, in particolare, ha la caratteristica di funzionare con la regolazione dei principali parametri (temperatura, umidità, ventilazione, ombreggiatura), tramite un sistema computerizzato. I tre tunnel caldi sono dotati di di motoriduttori per l’apertura automatica delle sponde laterali, comandati da sensori di vento e pioggia collegati a centraline elettroniche; un tunnel è dotato di sistema di irrigazione a flusso e riflusso.
L’attività si svolge in corrispondenza del periodo scolastico, da settembre a giugno.
Si coltivano le seguenti piante:

  • stelle di Natale
  • viole del pensiero
  • primule
  • piante annuali da bordura
  • geranio zonale
  • geranio edera
  • geranio imperiale
  • geranio odoroso
  • fragola rifiorente
  • lisetta della Nuova Guinea
  • surfinia
  • ciclamini
  • crisantemi
  • ortaggi del territorio

L’attività didattica svolta nelle serre pone gli allievi a contatto con una realtà ricca di risvolti e di sviluppi professionali.