Un intero edificio è stato dedicato ad ospitare una mostra permanente, quale percorso di conoscenza nell’ambito della viticoltura e dell’olivicoltura, significativi settori produttivi e trasformativi dell’area geografica dei Colli Orientali e del Collio transfrontaliero.
Il percorso espositivo si sviluppa su due livelli, attraverso un binomio parallelo vite-olivo che condensa e focalizza, sin nei più minuti dettagli, le affascinanti fasi dei cicli che la natura instancabilmente ripropone, descrivendo in apposite sezioni iconografiche anche gli aspetti scientifici e trasformativi dei processi di vinificazione e di molitura.