Dote scuola: domande fino al 12 maggio

C’è tempo fino al 12 maggio per presentare domanda per “Dote Scuola”, il nuovo contributo della Regione Friuli Venezia Giulia a favore delle famiglie che hanno figli che frequentano le scuole secondarie di II grado sia statali che paritarie. Il contributo, che può arrivare fino ad un massimo di €400 per figlio, può essere utilizzato per libri, trasporti e tutte le altre spese sostenute per la scuola. Per essere ammessi basta essere residenti in Friuli Venezia Giulia e possedere un ISEE inferiore a 33.000 euro. Se ancora non si possiede un ISEE si può comunque presentare la domanda con la dichiarazione sostitutiva unica (DSU) per la richiesta dell’ISEE.

Presentare la domanda per Dote Scuola è molto semplice e veloce, bastano un paio di minuti e la procedura è tutta on-line: si accede al sito dell’ ARDiS, l’Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio, www.ardis.fvg.it e si seleziona il pulsante “Dote Scuola”. Per la compilazione occorre avere una identità SPID (modalità consigliata) oppure la Carta Regionale dei Servizi (CRS) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Se si possiedono i requisiti previsti, la domanda per Dote Scuola vale anche per la borse di studio statale che si aggiunge alla nuova misura disposta dalla Regione Friuli VG.

Il 12 maggio si chiudono anche i bandi per gli altri sostegni a favore dell’istruzione gestiti da ARDiS: quello per le spese di ospitalità per studenti delle scuole secondarie di II grado che studiano lontano da casa e quello per l’iscrizione e la frequenza delle scuole paritarie di ogni ordine e grado. Tutte le informazioni si trovano sul sito www.ardis.fvg.it